CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

L’offerta e la vendita di prodotti effettuata attraverso il sito web www.cristinafava.com (d’ora in avanti anche solo “Sito”) sono regolate dalle presenti Condizioni Generali di Vendita.
Il Cliente è tenuto, prima di inoltrare il proprio ordine di acquisto, a leggere accuratamente le presenti Condizioni Generali di Vendita.
L’inoltro dell’ordine di acquisto implica e presuppone l’integrale conoscenza e accettazione delle presenti Condizioni Generali di Vendita e di quanto indicato nel Modulo d’Ordine.
Il Cliente è tenuto, volta conclusa la procedura d’acquisto online, a stampare e conservare le presenti Condizioni Generali di vendita ed il relativo Modulo d’Ordine, già visionati ed accettati.
Tutti i negozi relativi agli acquisti di prodotti effettuati attraverso il sito  dagli utenti che ad esso accedono sono regolati dalle presenti condizioni generali nonché dal D.Lgs. 206/2005, Codice del Consumo, in tema di contratti a distanza, artt. 50 – 67) e dalla normativa in materia di commercio elettronico (D.Lgs. 70/2003).

1. IMPRESA VENDITRICE E TITOLARE DEL SITO
I prodotti acquistati sul sito www.cristinafava.com (di seguito definiti Prodotti), sono venduti direttamente dall’impresa artigiana Cristina Fava  – titolare del presente Sito – regolarmente iscritta presso il registro delle imprese di Treviso-Belluno al n. FVACST87T48L407M, e al REA n. TV - 417555, Codice Fiscale FVACST87T48L407M, partita IVA n. 04835020266 con sede in Treviso, Via IV Novembre 70/C, 31100 Treviso (indirizzo e-mail di riferimento: cristina@cristinafava.com).
Le presenti Condizioni Generali di Vendita disciplinano l’offerta, l’inoltro e l’accettazione di ordini d’acquisto di prodotti sul sito e non disciplinano, invece, la fornitura di servizi o la vendita di prodotti da parte di soggetti diversi dal Venditore che siano presenti sul sito tramite link, banner o altri collegamenti ipertestuali. Prima di inoltrare ordini ed acquistare prodotti e servizi da soggetti diversi dal Venditore, suggeriamo di verificare le loro condizioni di vendita, perché il Venditore non è responsabile della fornitura di servizi da parte di terzi soggetti diversi dal Venditore.

2. ORDINI
Le Condizioni Generali di Vendita formano parte integrante dell’Ordine di Acquisto e del successivo contratto di vendita on-line stipulato tra l’acquirente, di seguito definito Cliente, e l’impresa artigiana Cristina Fava, di seguito definita Venditore o anche solo Cristina Fava, in relazione ai Prodotti presenti sul sito www.cristinafava.com.
Le offerte di prodotti presenti sul sito si rivolgono a clienti maggiorenni. Se il Cliente ha meno di 18 anni per poter acquistare sul sito deve prima avere il consenso di uno dei suoi genitori o di un tutore legale. Realizzando un ordine attraverso questo Sito, il Cliente garantisce di essere di maggiore di età (18 anni) e di possedere la capacità legale di stipulare contratti vincolanti.

3. CONCLUSIONE DEL CONTRATTO
Per contratto di vendita online si intende il contratto a distanza avente ad oggetto la vendita di beni mobili (di seguito Prodotti) stipulato tra il Cliente e l’impresa Cristina Fava , in qualità di Venditore, nell’ambito di un servizio di commercio elettronico organizzato dal Venditore che, per tale scopo, impiega la tecnologia di comunicazione a distanza denominata Internet.
La visualizzazione dei Prodotti Cristina Fava sulla vetrina virtuale del sito costituisce un’offerta al pubblico.
Qui opportunamente precisato che nonostante la Venditrice  adotti costantemente misure volte ad assicurare che le fotografie mostrate sul sito siano riproduzioni fedeli dei prodotti originali, ivi inclusa l’adozione di ogni soluzione tecnologica possibile per ridurre al minimo le imprecisioni, sono sempre possibili alcune variazioni a causa delle caratteristiche tecniche e delle caratteristiche di risoluzione dei colori di cui è dotato il computer utilizzato da parte del Cliente. Di conseguenza, il Venditore non sarà responsabile dell’eventuale inadeguatezza delle rappresentazioni grafiche di prodotti mostrati sul sito qualora dovuta alle suddette ragioni tecniche, atteso che tali rappresentazioni hanno meramente funzione illustrativa.
Per poter procedere alla conclusione del Contratto di acquisto di uno o più Prodotti sul sito www.cristinafava.com è necessario compilare correttamente il Modulo d’Ordine in ogni sua parte ed inviarlo al Venditore per via telematica seguendo la procedura di acquisto.
L’Ordine di Acquisto predisposto dal Cliente potrà essere dal medesimo inviato solo se questi confermerà, mediante un apposito comando espresso:
a)  di aver letto ed accettato le presenti Condizioni Generali di Vendita;
b) di esser stato reso edotto e di aver accettato che l’Invio dell’Ordine di Acquisto stesso implicherà l’obbligo di pagamento del prezzo dei Prodotti selezionati e che il pagamento potrà essere alternativamente effettuato – previa manifestazione esplicita da parte del Cliente della modalità prescelta – mediante pagamento con carta di credito oppure tramite sistema protetto “Paypal”.
In mancanza di tali conferme, l’Ordine non potrà essere inviato dal Cliente, né ricevuto dal Venditore.
Tutti gli ordini si intendono accolti fatta salva formale approvazione del Venditore come di seguito regolata.
Il Modulo d’Ordine sarà archiviato presso apposita banca dati del Venditore e dopo la conclusione del contratto il Venditore prenderà in carico l’Ordine di Acquisto.
Il Contratto di acquisto si considererà concluso nel momento in cui il Cliente riceverà a mezzo e-mail dal Venditore l’avviso di ricevimento di accettazione dell’ordine.
Nella medesima comunicazione verranno richiamate le Condizioni Generali applicabili al contratto (comunque visualizzabili sulla home page del sito), le condizioni particolari applicabili al contratto, le informazioni relative al diritto di recesso e quelle relative alle spese dirette di restituzione dei Prodotti che saranno a carico del Venditore; con la stessa comunicazione il Cliente riceverà a mezzo mail dal Venditore le informazioni relative alle caratteristiche essenziali dei Prodotti, le informazioni relative al prezzo  dei Prodotti e quelle relative ai mezzi di pagamento selezionati.
Il Cliente è tenuto a stampare e conservare, ovvero scaricare e memorizzare, la comunicazione di accettazione dell’ordine da parte del Venditore.
In caso in cui vengano inseriti dati errati o incompleti rispetto a quanto richiesto, comparirà un messaggio di errore che avviserà il Cliente della necessita di correzione o integrazione dei dati.
Il Venditore potrà comunque non dar seguito agli ordini di acquisto che risultino errati e/o incompleti. In tali casi il Venditore provvederà ad informare il Cliente che il contratto non è concluso e che l’ordine non sarà perciò eseguito provvedendo quindi a rimborsare tutte le somme dal Cliente eventualmente già versate, con le stesse modalità di pagamento ricevute; in tal caso, il Cliente non avrà però diritto ad alcun ulteriore rimborso o indennizzo o risarcimento del danno.

4. OGGETTO DEL CONTRATTO
Il contratto può avere per oggetto i seguenti Prodotti o categorie di Prodotti:
– gioielli (Bracciali, Orecchini, Collane, Anelli, Spille);
– nonché tutti gli altri Prodotti inseriti nel catalogo.
I Prodotti menzionati vengono posti in commercio dal Venditore attraverso il sito www.cristinafava.com.
Le principali caratteristiche dei Prodotti sono indicate all’interno di ciascuna scheda Prodotto.
Le immagini a corredo della scheda descrittiva di un Prodotto sono ad esclusivo scopo informativo e possono non essere perfettamente rappresentative delle sue caratteristiche ma differire ad es. per colore e dimensioni (anche ad esempio in ragione dei dispositivi software ed hardware utilizzati dal Cliente per accedere al sito www.cristinafava.com e visualizzare le immagini)

5. PREZZO DEI PRODOTTI E SPESE ULTERIORI
Il prezzo dei Prodotti è quello indicato sul sito www.cristinafava.com ed è espresso in Euro.
Il Venditore si riserva il diritto di modificare in qualsiasi momento i prezzi dei Prodotti indicati sul sito www.cristinafava.com, fermo restando che, in relazione agli Ordini di Acquisto già inviati, il Venditore si impegna ad applicare i prezzi indicati sul sito www.cristinafava.com alla data dell’invio dell’ordine.
Il Prezzo si intende comprensivo di IVA (22 %) qualora i Prodotti siano spediti e consegnati all’interno dell’Unione Europea. 
I prezzi dei Prodotti non comprendono le spese di spedizione.
La venditrice si riserva di richiedere ai Clienti un contributo per i costi di spedizione che potrà variare a seconda del tipo di consegna, della quantità di prodotti da consegnare, del loro volume, del loro peso e della loro destinazione; tali spese verranno visualizzate automaticamente al momento precedente l’Invio dell’Ordine di Acquisto da parte del Cliente che potrà confermare o annullare l’ordine stesso.
Qualora i Prodotti ordinati dovessero essere consegnati al di fuori dell’Italia, eventuali dazi, imposte e tasse, eventualmente dovuti in virtù delle norme in vigore nei singoli Stati in cui i Prodotti dovranno essere consegnati ed esigibili una volta che il pacco avrà raggiunto la destinazione specificata, saranno a carico del Cliente.
Poiché non è possibile avere controllo di tali dazi, imposte e tasse e non è possibile prevederne anticipatamente l’importo e considerato che le politiche doganali variano considerevolmente da Paese a paese, tali spese dovranno essere conteggiate da parte del Cliente prima dell’invio dell’Ordine di acquisto; sul Cliente grava quindi l’onere di acquisire ogni opportuna informazione al riguardo, se del caso contattando l’ufficio doganale locale di riferimento, nonché di provvedere al relativo pagamento, in aggiunta al pagamento del prezzo del Prodotto indicato sul sito www.cristinafava.com
Sono esclusivamente a carico del Cliente le eventuali spese relative alla connessione via Internet al sito www.cristinafava.com ivi comprese le spese telefoniche secondo le tariffe determinate ed applicate dall’operatore telefonico selezionato dallo stesso Consumatore.

7. SPEDIZIONI
Ogni  spedizione contiene:
- i/il Prodotti/o ordinati/o unitamente al relativo certificato illustrativo con indicazione dei materiali utilizzati;
- il relativo documento di trasporto/fattura accompagnatoria;
- eventuale documentazione accompagnatoria richiesta in base al Paese di spedizione;
- eventuale materiale informativo e di marketing.
I prodotti ordinati saranno consegnati presso l’indirizzo indicato dal Cliente in sede di formulazione dell’Ordine di Acquisto tramite corriere o eventuale pacco postale.
Il Cliente compilando il Modulo d’Ordine accetta in ogni caso le condizioni di consegna indicate sul sito www.cristinafava.com
Il venditore consegna esclusivamente nei seguenti paesi:
Austria
Belgio
Bulgaria
Cipro
Croazia
Danimarca
Finlandia
Francia
Germania
Grecia
Irlanda
Italia
Lettonia
Lituania
Lussemburgo
Olanda
Polonia
Portogallo
Regno Unito
Repubblica Ceca
Romania
Slovacchia
Slovenia
Spagna
Svezia
Ungheria
Ordini di Acquisto che richiedano la consegna in un Paese differente da quelli sopra indicati, non verranno accettati.
Il Cliente è consapevole che le consegne dei Prodotti oltre frontiera possono essere soggette ad apertura ed ispezione dei prodotti da parte delle autorità doganali e che è quindi suo onere – ove interessato e fatto in ogni caso salvo quanto previsto nel successivo punto 9 – provvedere ad assumere ogni dovuta informazione al riguardo, se del caso contattando l’ufficio doganale locale di riferimento.  
Al momento della ricezione della merce al proprio domicilio, il Cliente è tenuto di verificare l’integrità dei colli al momento della consegna da parte del corriere. In caso di anomalie il Cliente dovrà far rilevare ed annotare esattamente le stesse dal corriere e respingere la consegna. Diversamente decadrà la possibilità di far valere i propri diritti in proposito.

8. MODALITÀ E TEMPI DI CONSEGNA
Qualora il Cliente sia un Consumatore (intendendosi con tale definizione qualunque persona fisica che agisca sul sito www.cristinafava.com per scopi estranei all’attività imprenditoriale o professionale eventualmente svolta) come individuato dal D. Lgs. 6 settembre 2005 n. 206, così come sostituito (limitatamente agli artt. da 45 a 67) dal D. Lgs. 21 febbraio 2014 n.21, si applicheranno i seguenti termini e condizioni di consegna.
L’ordine verrà attivato entro massimo 48 (quarantotto) ore lavorative dalla comunicazione dell’avvenuto pagamento sul conto corrente del Venditore.
Le seguenti eventualità possono condizionare i tempi di consegna del Prodotto:
– disponibilità del Prodotto, tenuto conto che i Prodotti indicati sul sito www.cristinafava.com sono normalmente disponibili in magazzino o presso i nostri fornitori;
– reperibilità dei Prodotti;
– imballaggio e spedizione;
– luogo di consegna del Prodotto;
In ogni caso, dalla conferma dell’avvenuto pagamento, la merce verrà consegnata con le seguenti tempistiche:
Per i prodotti fatti recapitare in ITALIA: 15-20 giorni lavorativi
Per i prodotti fatti recapitare in EUROPA: 15-20 giorni lavorativi
Per i Prodotti che, su richiesta espressa manifestata dal cliente al momento della compilazione dell’ordine, siano stati personalizzati oppure siano stati realizzati su misura, i termini sopra indicati decorreranno solo dopo che sia trascorso il termine di 30 giorni dalla conferma dell’avvenuto pagamento, necessario per la produzione. 
Al momento della spedizione dei Prodotti il Cliente riceverà conferma a mezzo e-mail in merito all’avvenuta spedizione.
Resta inteso che i tempi di consegna indicati devono considerarsi come indicativi e che gli stessi non potranno essere considerati vincolanti. La venditrice, non potendo controllare direttamente le consegne dei Prodotti successivamente alla loro spedizione, non può essere ritenuta in alcun modo responsabile per il loro mancato rispetto pertanto un ritardo dei tempi di consegna rispetto agli stessi, purché inferiore a 30 giorni dalla conferma dell’avvenuto pagamento, non legittima il Cliente: 
a) a rifiutare la consegna medesima, fatto comunque salvo il diritto di recesso come meglio specificato in seguito; 
b) alla richiesta di risarcimenti o indennizzi.
Al momento dell’affidamento del pacco allo spedizioniere verrà fornito al Cliente un numero di spedizione che gli consentirà di tracciare la spedizione medesima 

9. COME COMPORTARSI AL RICEVIMENTO DEI PRODOTTI
Ferma restando la facoltà per i clienti di assicurare i Prodotti tramite apposito comando facoltativo in fase di inserimento dei dati di spedizione e fatturazione, al ricevimento del pacco o dei pacchi è necessario, in ogni caso:
– verificare che il pacco sia integro;
– verificare che il pacco non sia bagnato o umido;
– verificare che il pacco sia conforme alle caratteristiche considerate standard per un pacco;
– in caso di danneggiamenti, assenza di articoli, anomalie, contestazioni o altre problematiche, è necessario annotare sul documento di trasporto o sulla fattura tali circostanze facendole controfirmare dall’incaricato alla consegna dei Prodotti. È necessario inoltre indicare quali e quanti articoli presentano problemi indicando chiaramente il motivo del rifiuto.
Anche al fine di permettere al Venditore di attivare tutte le dovute procedure assicurative e di eventuale manleva nei confronti del trasportatore, è necessario altresì, dopo aver compilato e indicato quanto precede, dare immediata comunicazione al Venditore dell’accaduto all’indirizzo e-mail cristina@cristinafava.com entro 7 (sette) giorni dal ricevimento dei Prodotti. È inoltre necessario, dopo aver compilato ed indicato quanto precede, dare immediata comunicazione anche al corriere dell’accaduto a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno entro 7 (sette) giorni dal ricevimento dei Prodotti, informandolo sui danni subiti. L’indirizzo del corriere è indicato sulla bolla di consegna.
Al momento della consegna, in caso di assenza del Cliente (o di altra persona designata dal cliente al momento dell’effettuazione dell’Ordine di Acquisto ed autorizzata a ricevere la consegna) presso l’indirizzo indicato all’atto dell’ordine, l’ordine non verrà eseguito ed il Venditore provvederà quindi a rimborsare le somme dal Cliente eventualmente già versate con le stesse modalità di pagamento ricevute, trattenendo le somme corrispondenti ai costi sostenuti per la spedizione, alle eventuali spese di giacenza e ad altri eventuali costi sostenuti per effetto della mancata consegna a causa dell’assenza del Cliente; in tal caso, il Cliente non avrà diritto ad alcun ulteriore rimborso o indennizzo o risarcimento del danno.
La presente previsione lascia comunque impregiudicati a favore del Cliente consumatore i diritti derivanti dal D. Lgs. 6 settembre 2005 n.206, così come sostituito dal D. Lgs. 21 febbraio 2014 n.21.

10. RESPONSABILITÀ E LIMITI ALLA RESPONSABILITÀ
Si trasferisce al Cliente il rischio della perdita o del danneggiamento dei Prodotti, per cause non imputabili al Venditore, solo nel momento in cui il Cliente, o un terzo da lui designato e diverso dal vettore, entra materialmente in possesso dei Prodotti.
Il Venditore non è in ogni caso responsabile di eventuali disservizi, ritardi, omissioni nelle consegne imputabili a casi di forza maggiore o al caso fortuito. Analogamente è esclusa ogni forma di responsabilità del Venditore nel caso in cui dovessero insorgere eventi eccezionali come ad esempio incendi, esplosioni, scioperi, disastri naturali, guerre, sommosse, manifestazioni o altri eventi assimilabili che impediscano l’esecuzione del contratto secondo i tempi e le modalità previste dalle presenti Condizioni Generali di Vendita e dalla normativa vigente.
E’ inteso che, fatto salvo il caso di dolo o colpa grave, il Venditore – se responsabile  – risponde solo per i danni diretti e prevedibili al momento della conclusione del contratto di vendita non essendo invece responsabile per le eventuali perdite subite, il mancato guadagno o qualsiasi altro danno che non sia conseguenza immediata e diretta dell’inadempimento o che non fosse prevedibile all’atto della conclusione del contratto di vendita.
Per quanto attiene agli eventuali danni cagionati dai Prodotti difettosi, sono comunque applicabili le disposizioni di cui al D. Lgs. 206/2005 (Codice del Consumo) e successive modifiche e integrazioni.
Il Venditore non è inoltre responsabile di un uso contrario alla legge ad opera di terzi del sito www.cristinafava.com e dei suoi contenuti.
Il Venditore non è responsabile di un uso contrario alla legge da parte degli utenti del sito www.cristinafava.com e dei suoi contenuti.
Il Cliente sarà l’unico, il solo ed il diretto responsabile per la comunicazione di dati non corretti, o incompleti, o inesatti, o non veritieri, a lui relativi o relativi a terzi soggetti che abbiano o non abbiano conferito a questi l’autorizzazione ad utilizzare in tutto o in parte tali dati, anche in relazione ad un uso corretto o meno degli stessi o di parte di questi.

11. DIRITTO DI RECESSO E MODALITÀ PER IL SUO ESERCIZIO
Qualora il Cliente sia un consumatore (intendendosi con tale definizione qualunque persona fisica che agisca sul sito per scopi estranei all’attinti imprenditoriale o professionale eventualmente svolta), ai sensi e per gli effetti di cui all’art. 64 del D. Lgs. n. 206/2005 ha diritto di recedere dal contratto senza alcuna penalità e senza specificarne il motivo, comunicandolo al Venditore entro il termine di 14 (quattordici) giorni decorrenti dal giorno in cui il Cliente, o un terzo indicato dal Cliente e diverso dal vettore, ottiene il possesso fisico dei Prodotti.
Come previsto dalla normativa vigente, il diritto di recesso è escluso, e quindi non può essere esercitato, nel caso in cui i Prodotti che il Cliente ha acquistato siano stati personalizzati o siano stati realizzati su misura dietro espressa richiesta del Cliente esercitata al momento dell’inserimento dell’ordine.
Per esercitare il diritto di recesso il Cliente dovrà informare il Venditore della sua decisione in modo esplicito e per iscritto tramite una mail inviata all’indirizzo cristina@cristinafava.com entro il termine sopra indicato di 14 (quattordici) giorni lavorativi indicando:
(i) la manifestazione di volontà di avvalersi del diritto di recesso;
(ii) l’indicazione dell’Ordine che ha dato luogo al Contratto di Compravendita dal quale intendono recedere.
Il Cliente riceverà una conferma del recesso tramite e-mail che dovrà quindi essere stampata e conservata, ovvero scaricata e memorizzata da parte del Cliente.
In caso di esercizio da parte dei Clienti del diritto di recesso:
(i) i Clienti si impegnano a restituire i Prodotti entro 10 giorni lavorativi dalla data della comunicazione di recesso di cui all’art. 9.1;
(ii) tutti i costi connessi alla restituzione dei Prodotti sono interamente a carico dei Clienti;
(iii) il Venditori si impegna a rimborsare il prezzo nel minor tempo possibile e, comunque, entro 30 giorni dalla data di ricevimento della comunicazione di recesso di cui all’art. 9.1, a condizione che:
- i Prodotti siano stati restituiti e siano integri;
- sia restituito anche l’imballaggio/confezione originale dei Prodotti e lo stesso sia integro;
- siano restituiti anche eventuali accessori, manuali di istruzione etc. e gli stessi siano integri;
- i Prodotti non siano stati utilizzati;
Il Cliente, nel caso di parziale deterioramento del Prodotto ed ai sensi dell’art. 57 D. Lgs. 206/2003, sarà responsabile solo della diminuzione del valore del Prodotto risultante dal suo utilizzo o manipolazione diversa da quella necessaria per stabilire la natura, le caratteristiche  e il funzionamento del Prodotto stesso.
Il rimborso a favore del Cliente sarà effettuato utilizzando il medesimo mezzo di pagamento utilizzato dal Cliente con la sua transazione iniziale, salvo che il Cliente stesso abbia convenuto altrimenti.
Il Venditore può trattenere il rimborso finché il Cliente non abbia dimostrato di aver rispedito i beni.
Qualora i Clienti esercitino il diritto di recesso in modo non conforme alle modalità e termini di cui al presente articolo, gli stessi non avranno diritto al rimborso del Prezzo.
La mancata restituzione delle merci nei termini stabiliti implica, in ogni caso. la decadenza dal diritto di recesso.
I dazi doganali e le tasse di vendita non sono in nessun caso rimborsabili.

12. ASSISTENZA CLIENTI
Il Venditore garantisce l’assistenza alla clientela prima della vendita e dopo la vendita.
Il Cliente potrà richiedere assistenza al numero +39 346 2482657 o al numero o via e-mail all’indirizzo di posta elettronica cristina@cristinafava.com.


13. PRIVACY
In ottemperanza alle disposizioni previste dal D. Lgs. 196/2003, che garantisce che il trattamento dei dati personali si svolga nel rispetto dei diritti delle libertà fondamentali, nonché della dignità dell’interessato, con particolare riferimento alla riservatezza, all’identità personale e al diritto alla protezione dei dati personali, si informa, ai sensi dell’articolo 13 del D. Lgs. 196/2003, che:
–  con il termine “Dati Personali” si intende il nome e cognome del Cliente, l’indirizzo di residenza o quello di consegna del Prodotto, il numero di telefono del Cliente, l’indirizzo e-mail, numero di carta di credito (ove si utilizzi tale metodo di pagamento per l’acquisto del Prodotto) e informazioni analoghe;
–  il conferimento dei Dati Personali indicati con asterisco (*) nei moduli on line è obbligatorio e necessario per provvedere agli adempimenti connessi agli obblighi contrattuali nei confronti dell’interessato, così come per gli obblighi di legge e fiscali, per la tenuta della contabilità, per la fatturazione, per la gestione del credito e pertanto il mancato, parziale o inesatto conferimento di tali dati rende impossibile ottenere la prestazione di volta in volta richiesta; il conferimento dei dati non contrassegnati con asterisco è invece facoltativo e il loro mancato o parziale conferimento non comporta alcuna conseguenza;
–  i Dati Personali forniti potranno essere altresì utilizzati, previo espresso consenso da parte del Cliente in sede di acquisto online, per l’invio di comunicazioni  documentazione informativa, divulgativa e promozionale su servizi e Prodotti del Venditore;
–  il trattamento dei dati da parte di Cristina Fava avviene mediante strumenti informatici finalizzati a gestire e memorizzare i dati stessi e, comunque, in grado garantire la sicurezza e la riservatezza dei dati e delle comunicazioni.
Il Cliente, in relazione al trattamento dei dati personali e ai sensi dell’articolo 7 del D. Lgs. 196/2003 potrà, ove interessato:
–  ottenere la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che lo riguardano e la loro comunicazione in forma intelligibile;
–  ottenere l’indicazione dell’origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata ai trattamenti informatizzati, degli estremi identificativi del titolare e dei responsabili, dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza;
– ottenere:
a) l’aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l’integrazione dei dati;
b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
c) l’attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.
– che l’interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:
a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta;
b) al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
I dati personali inoltre potranno essere comunicati o diffusi:
–  nei casi previsti dalla legge;
–  a società, enti, imprese, professionisti o consorzi che forniscano servizi di elaborazione dati o che svolgano attività strumentali o complementari a quella dell’attività svolta dalla nostra società, e da soggetti ai quali la comunicazione dei suoi dati personali risulti necessaria o sia comunque funzionale alla gestione dei nostri rapporti;
–  a istituti bancari al fine della gestione degli incassi e dei pagamenti derivanti dall’esecuzione del contratto o dai rapporti contrattuali.
Il titolare del trattamento dei dati è Cristina Fava di Cristina Fava.
 
14. INFORMAZIONI TECNICHE E VARIAZIONI
Il Venditore si riserva il diritto di cambiare, adeguare, integrare, modificare le informazioni tecniche dei Prodotti presenti sul sito www.cristinafava.com anche senza alcun preavviso.
Il Venditore si riserva il diritto di cambiare, adeguare, integrare, modificare le dimensioni, le caratteristiche, i colori, le forme, il peso, la composizione e il prezzo dei Prodotti presenti sul sito www.cristinafava.com anche senza alcun preavviso.
Il Venditore si riserva altresì di proporre sul proprio sito, a propria discrezione e comunque nel rispetto della legge.
Il Venditore si riserva inoltre il diritto di cambiare, adeguare, integrare, modificare le presenti Condizioni Generali di Vendita anche in relazione ad eventuali mutamenti normativi. In ogni caso le nuove Condizioni Generali di Vendita saranno efficaci dalla data di pubblicazione sul sito www.cristinafava.com.

15. LEGGE APPLICABILE
Per tutto quanto non espressamente previsto, le presenti Condizioni Generali devono intendersi disciplinate dal diritto italiano e verranno interpretate in base ad esso, con particolare riferimento a quanto previsto dal D. Lgs. 206/2005 (Codice del Consumo), Parte III, Titolo III, Capo I, così come modificato dal D. Lgs. 21/2014, nonché alla parte IV, Titolo III, Capo I e dal D. Lgs. 70/2003 (Normativa sul commercio elettronico).

15. FORO COMPETENTE IN CASO DI CONTROVERSIA
Nel caso insorgano controversie sull’applicazione, o sull’interpretazione, o sull’esecuzione o sulla violazione dei contratti di acquisto stipulati tramite il sito www.cristinafava.com, ai sensi dell’art. 63 D. Lgs. 206/2005 sarà competente il Giudice del luogo ove il Consumatore ha la propria residenza, se ubicato nel territorio dello Stato.  

16. PROPRIETÀ INTELLETTUALE
Tutti i diritti di proprietà intellettuale connessi al Negozio On Line (compresi i contenuti) sono di titolarità esclusiva di Cristina Fava.
Il negozio on line e i suoi contenuti non possono essere riprodotti né integralmente né parzialmente, trasferiti con mezzi elettronici o convenzionali, modificati, collegati e utilizzati per qualsivoglia fine senza il previo consenso scritto di Cristina Fava.